Occhio Pigro

Agopuntura, efficace anche per l’occhio pigro nei bambini

In un recente studio universitario si è riscontrato che l’agopuntura è ancora più efficace del trattamento classico basato su occhiale correttivo e occlusione di un occhio per correggere l’ambliopia nella forma anisometropica (il classico “occhio pigro”). Si tratta di una nuova conferma dell’efficacia dell’agopuntura per i problemi degli occhi.

L’efficacia dell’agopuntura non avrebbe in realtà bisogno di ulteriori prove, ed è clinicamente sperimentata e provata per vari problemi, ed in questo sito si riferisce in particolare sui risultati dell’agopuntura con il metodo Boel per i problemi degli occhi. Da questo nuovo studio ci viene ora una conferma dell’utilità dell’agopuntura anche per il problema dell’occhio pigro, non raro nei bambini, trattato in genere con il classico cerotto sull’occhio che in particolare ai bambini può dare molto fastidio.

Lo studio è stato condotto da Jianhao Zhao dell’università di Hong Kong, e pubblicato su Archives of Ophthalmology. Nella sperimentazione su 88 bambini tra i 7 e i 12 anni, divisi in due gruppi, si è valutato il risultato nei due gruppi: tutti portavano lenti correttive, ma mentre a metà dei bambini era stata prescritta l’occlusione dell’occhio per due ore al giorno, l’altro era sottoposto a 5 sedute settimanali di agopuntura. Dopo 15 settimane si è potuto constatare che vi era stato un miglioramento in entrambi i gruppi, nella misura di 1,8 linee per quelli con il cerotto e 2,3 per quelli trattati con l’agopuntura. Un miglioramento di 2 o più linee si è mostrato in 28 bambini del gruppo cerotto e in 31 di quelli dell’agopuntura. Alla fine del trattamento, la diagnosi di guarigione dall’occhio pigro è stata del 16,7% nei bambini trattati con il cerotto e del 41,5% in quelli trattati con l’agopuntura.

Un bel successo!